Adozione dei libri di testo per l’a. s. 2013/2014

Valutazione attuale:  / 3

Libro di testo   Secondo quanto definito dalla circolare Ministeriale prot. n.348 del 25 gennaio 2013, avente per oggetto “Adozioni dei libri di testo per l’a.s.2013/2014-Indicazioni operative”, particolare attenzione merita l’art. 11 della legge n. 221/2012.

 

Il medesimo prevede:

  • per le nuove adozioni, a decorrere dalle scelte effettuate nell’a.s. 2013-2014, a valere per l’a.s. 2014-2015, libri di testo in una nuova versione digitale o mista che richiederà, tuttavia, in ogni caso, l’adozione di un apposito decreto ministeriale che ne definisca le caratteristiche tecniche;
  • Solo a decorrere dal 1 settembre 2013, l’abrogazione dell’obbligo, previsto dall’art. 5 L. 169/2008, di mantenere in adozione gli stessi testi scolastici per un quinquennio nella scuola primaria e per un sessennio nella scuola secondaria di primo grado;
  • per l’a.s. 2013-2014 il legislatore ha inteso rimane invariata la dotazione libraria già in uso;
  • per le prossime adozioni, non essendo ancora intervenuto l’effetto abrogativo del vincolo temporale, che decorre dal 01/09/2013, risulta pienamente applicabile l’art. 5 della L. 169/2008 con la riserva “salvo la ricorrenza di specifiche e motivate esigenze, connesse con la modifica di ordinamenti scolastici”.          

Anche il Decreto Ministeriale del 16 novembre 2012, con cui vengono emanate le Indicazioni Nazionali per il Curricolo della Scuola dell’Infanzia e della Scuola del primo ciclo, prevede che l’Editoria scolastica adegui i libri di testo destinati alle scuole del primo ciclo, a partire dalle adozioni per l’a.s. 2014-2015.

La scelta dei libri di testo per l’a.s. 2013-2014 resta disciplinata, per la restante parte, dalle istruzioni impartite con C.M. del 10 febbraio 2009 n.16.

Le adozioni dei testi scolastici sono deliberate dal Collegio dei Docenti nella seconda decade di maggio.

Si raccomanda il rispetto dei tetti di spesa individuati per le scuole Secondarie di primo grado.

In merito ai libri di testo per l’insegnamento della religione cattolica, in data 16 ottobre 2012 è stato pubblicato il DPR 20 agosto 2012, contenente le “Indicazioni didattiche per l'insegnamento della religione cattolica nel secondo ciclo di istruzione”, da applicare a partire dalle classi prime nel prossimo anno scolastico 2013-2014. Per quanto riguarda l’adozione di nuovi libri di testo occorre tenere presente gli stessi devono essere provvisti del nulla osta della Conferenza episcopale italiana e dell'approvazione dell'ordinario competente.

Si allega alla presente la Circolare del MIUR n.378 del 25 gennaio 2013 avente all’oggetto  “Adozioni dei libri di testo per l’a.s.2013/2014-Indicazioni operative”.

 

La Dirigente Scolastica  

Prof.ssa Teresa Turi